Motocross vandalico nell’area di Poggio Conte

E’ accaduto ieri pomeriggio a Ischia di Castro presso il Romitorio di Poggio Conte

Sei vandali in sella alle loro moto da cross hanno pensato di trascorrere la Pasquetta scorrazzando e deturpando la zona protetta dell’area archeologico naturalistica di Poggio Conte, circolando selvaggiamente lungo il sentiero che conduce al sito tramite un ponte, reso inagibile per mezzo delle loro scorribande motorizzate, nonostante l’area fosse invasa dai turisti. La denuncia e la rabbia pubblica partono, su Facebook, da Lucio Matteucci, nel gruppo da lui costituito “Viterbo Civica”, il quale trovandosi nei paraggi intorno alle 15:30, si rende testimone diretto dell’accaduto.

La barbara incursione dei sei motociclisti è terminata solo quando i visitatori hanno cominciato a reagire spontaneamente inveendo contro di loro. Dalle testimonianze raccolte si è evinto che i motociclisti, nonostante indossassero caschi, parlassero una spiccata cadenza dialettale locale e uno di loro, invece, aveva un accento dell’est europeo. Si auspicano prese di posizione importanti dal Comune di Ischia, affinchè questa area protetta e storicamente sacra sia posta a tutela di vicende spiacevoli come quella di ieri; e ci si augura che sia immediatamente avviata una indagine per risalire – dalle foto scattate – alle loro generalità. CB

You must be logged in to post a comment Login