Volley, Tuscania travolge Mondovì: è 3-0

La decima di regular season è un anticipo di sabato sera. In campo la padrona di casa Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania e la piemontese VBC Mondovì

Un’occasione speciale grazie all’iniziativa congiunta “Scatta un baffo” tra le società Tuscania Volley e Real Volley Gioia per il ‘Movember’, campagna mondiale di prevenzione ed informazione sul tumore alla prostata.

Il sestetto di casa vede Pedron, Mocalski, Cernic, Shavrak, Festi, Piscopo e libero Bonami. Coach Barisciani schiera Cortellazzi, Paoletti, Borgogno, Picco, Mercurio, Parusso e libero Prandi.

CRONACA

Il primo set inizia con Tuscania che prova subito l’allungo con Festi in primo tempo, Shavrak e Mochalski che trova un mani fuori 8-4. Su una pipe fuori di Borgogno coach Barisciani chiama i suoi in panchina 9-4.

Al rientro in campo Mercorio spara fuori. La panchina chiama il primo video chek che conferma la decisione dell’arbitro 10-4.

Un primo tempo di Picco interrompe la serie positiva dei padroni di casa. Un pallonetto di capitan Cernic e poi Shavrak portano i bianco azzurri sul massimo vantaggio +8 (13-5). Un muro di Mochalski e il Tuscania allunga di nuovo 15-7. Reazione degli ospiti, un muro di Paoletti su Mochalski porta il punteggio sul 15-10.

La fase centrale del set è caratterizzata da errori dai 9 metri da parte di entrambe le squadre 17-11.

Su una schiacciata giudicata fuori Barisciani chiama il secondo video chek. Ancora una volta le riprese danno ragione agli arbitri 18-11. Secondo time out discrezionale chiesto dalla panchina piemontese.

Al rientro è ancora un ritrovato Shavrak a mettere a terra, 19-11 e ancora massimo vantaggio. Un ace di Parusso sembra tenere i suoi in partita. Ci pensa però Piscopo con un primo tempo toccato a muro a ristabilire le distanze. Lo stesso Piscopo spara fuori e Montagnani chiama il suo primo time out discrezionale 20-15.

Al ritorno sul rettangolo Mochalski di precisione sull’angolo 21-15. Due ace di fila di Mercorio costringono il tecnico bianco azzurro a richiamare i suoi in panchina 21-18. Ancora un ace dello schiacciatore piemontese e Montagnani chiama il primo video chek. La telecamera dà ragione al Tuscania 22-18. Entra Calonico al posto di Piscopo. Un muro di Festi riporta a +5 i padroni di casa 23-18. Su una battuta di Calonico giudicata fuori Montagnani chiama il secondo video chek. Ancora una volta le riprese danno ragione ai laziali 24-19.

Ci pensa infine capitan Cernic a mettere a terra la palla del set 25-19.

Il secondo parziale inizia all’insegna dell’equilibrio. Torna Piscopo per Calonico. Un muro di Shavrak su Paoletti dopo un prodigioso recupero di Bonami rompe l’equilibrio 4-2. Mochalski mura su Mercorio e Barisciani chiama il suo primo time out discrezionale 7-3. Al rientro in campo un fallo a rete degli ospiti porta Tuscania sul +5. Primo tempo di Piscopo 9-4. Su un ulteriore fallo a rete fischiato agli ospiti, viene chiesto il video chek che conferma la decisione arbitrale 10-4. Prima Shavrak e poi un’altra invasione degli ospiti porta i laziali sul 12-4.

Paoletti mette a terra due volte e il Mondovì accorcia 12-6. Magia di Cernic a segno con un delizioso pallonetto 13-6. Ancora Parusso in primo tempo 13-8. Altra magia del capitano bianco azzurro, che trova un improbabile mani fuori dopo un bel recupero di Mochalski, e poi Shavrak costringono Barisciani a richiamare i suoi in panchina 15-8. Un primo di tempo di Festi, una pipe di Shavrak, due ace consecutivi di Mochalski e un attacco dello stesso americano portano Tuscania al massimo vantaggio 20-9. Ancora un delizioso tocco di Cernic e un primo tempo di Festi 22-11. Montagnani usa la panchina, dentro Buzzelli per lo stesso centrale.

Mochalski mette a terra il punto 24-13. Sull’ennesimo ace di Mercorio, Montagnani chiede il video chek che gli dà torto 24-14. Ancora un ace dello schiacciatore ospite 24-15. Un errore dello stesso Mercorio dai nove metri assegna il parziale ai laziali 25-15.

Fasi iniziali del terzo set all’insegna dell’equilibrio. Un primo tempo di Parusso viene giudicato fuori dall’arbitro e Barisciani ricorre al video chek. La ripresa è illeggibile e il secondo arbitro conferma il punto al Tuscania 4-3. Ace di Mochalski e nuovo video chek chiesto dagli ospiti. Ancora una volta il punto viene confermato 6-3.

Alla ripresa del gioco un lungo scambio viene risolto da un bel muro di Festi 7-3. Che si ripete subito dopo in un primo tempo 8-4. Mani fuori di Mochalski e il Tuscania allunga 9-4. Su un bel muro di Piscopo e un ace di Shavrak la panchina piemontese chiama il primo time out discrezionale 14-8. Al rientro in campo ancora un muro di Piscopo su Paoletti porta i suoi sul +7. Un muro di Cattaneo su Mochalshi sembra ridare la carica agli ospiti. Un primo tempo di Piscopo ristabilisce le distanze 16-10. Una pipe di Shavrak a conclusione di un lungo scambio porta Tuscania sul 18-11. Altro lungo scambio concluso da Mercorio e un ace di Parusso riportano sotto Mondovì 18-13. Un muro su Mochalski costringe Montagnani a richiamare i suoi in panchina 18-14.

Al rientro in campo è una pipe di Shavrak a interrompere la serie positiva degli ospiti 19-14. Ancora Paoletti 19-15. Torna Calonico per Piscopo. Un muro su Shavrak riporta sotto Mondovì 20-17. Muro di Mochalski e poi di Calonico 23-17. L’americano risolve una fase concitata 24-18. Fuori Calonico per Piscopo. Barisciani si becca un giallo per proteste su un punto assegnato tra l’altro alla sua squadra. Dentro Sorgente per Shavrak. Ancora un lungo scambio e il solito Cernic risolve a modo suo 25-19. Tuscania consolida il primo posto.

MVP: Matej Cernic

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 5, muri 9, errori battuta 11, attacco 60%, ricezione 43% (28% perfetta).

VBC Mondovì: ace 6, muri 4, errori battuta 7, attacco 32%, ricezione 52% (25% perfetta).

Arbitri: Laghi Marco e Merli Maurizio

DURATA SET: 30′, 24′, 30′.

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – VBC MONDOVI (25-19, 25-15, 25-19)

MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Pedron , Shavrak 15, Piscopo 5, Buzzelli, Cernic 12, Bonami (L), Festi 6, Calonico 2, Mochalski 17, Sorgente (L), Cro’, Della Rosa, Seveglievich. Allenatore: Montagnani. Assistente: Martilotti.

VBC MONDOVI’: Cortellazzi, Paoletti 8, Mercorio 11, Borgogno 2, Parusso 5, Picco 5, Prandi (L1), Maccabruni, Menardo, Cattaneo 4, Sordella, Bosio, Abbio (L2). Allenatore: Barisciani. Assistente: Revelli.

You must be logged in to post a comment Login