Latera: SI allo sviluppo sostenibile, NO al rischio geotermico

Difendiamo la natura dall'ipocrisia dell'energia "green" delle centrali geotermiche: cerchiamo di esserci tutti, questa domenica 30 luglio a Latera (VT)

Domenica 30 luglio (ore 9:00) persone di ogni provenienza e credo politico, i comitati di varie regioni del centro Italia e politici locali e parlamentari, si troveranno a Latera per un evento denominato “Errare è umano. Passeggiata contro il perseverare del pericolo geotermico”.

Promotore dell’evento il neonato Comitato per la tutela delle salute e dell’ambiente di Latera, assieme al Comitato Farnese, ambiente salute e territorio e a MaremmAttiva; col supporto di Rete nazionale Nogesi.

La giornata di sensibilizzazione parte al mattino, con una passeggiata fino alla vecchia centrale geotermoelettrica, accompagnata da musica itinerante e dalle testimonianze di chi ha vissuto la vicenda e le conseguenze della centrale stessa. Nel pomeriggio è prevista una tavola rotonda aperta, in cui raccontare e ascoltare.

“A quindici anni di distanza dal rovinoso e fallimentare esperimento di Enel, conclusosi con la chiusura dell’impianto – spiega il Comitato – l’incubo della speculazione geotermica torna a minacciare Latera e la Tuscia. Due richieste distinte su Latera, in particolare, sono ora al vaglio delle istituzioni. La prima di Enel Green Power nella zona della vecchia centrale dismessa, la seconda da parte della società Latera Sviluppo srl per costruirne una ‘pilota’. A queste due richieste si sommano le decine di permessi rilasciati in tutto il Lazio, in Umbria e nella parte bassa della Toscana. Una vera corsa agli incentivi pubblici“.

L’occasione nasce per porre un fermo “no” alla speculazione geotermica e all’inquinamento dei territori che si estendono da Latera passando per Farnese e Ischia di Castro, fino al monte Amiata; ma allo stesso tempo occasione di incontro e condivisione di un crescente “si” a prospettive e sviluppo sostenibile dei territori interessati.

Il programma:

– Ore 9-11: Partenza da Latera, Piazza IV Novembre (parcheggio all’ingresso del paese), per visita alla vecchia centrale geotermoelettrica in disuso, con musica itinerante della Piccola Orchestra Tascabile (percorso molto facile e in ombra, con varie soste narrative, durata 2 ore ca.);

– Ore 12: Pranzo conviviale al parco comunale dei Castagneti, con jam session (porta qualcosa da mangiare / bere / suonare);

– Ore 15: Tavola rotonda aperta (sempre ai Castagneti), per uno sviluppo sostenibile del territorio.

Aggiornamenti sulla pagina evento Facebook Errare è umano

Comitato per la tutela delle salute e dell’ambiente di Latera


LEGGI ANCHE

Centrale geotermica a Latera, l’Enel ci riprova senza vergogna!

“Errare è umano”: passeggiata a Latera contro il pericolo geotermico

You must be logged in to post a comment Login