Sotterranei e case d’asta, come escono i reperti dalla Tuscia

La filiera delle archeomafie. Dallo scavo clandestino al riciclaggio?

Sotterranei e case d’asta, come escono i reperti dalla Tuscia

  di Daniele Camilli Come escono i reperti archeologici dalla Tuscia? Portarli fuori dalla provincia di Viterbo – come ci ha spiegato un “tombarolo” – non è poi così difficile. Basta avere un luogo dove farlo transitare e il contatto con il mercante giusto che paga lo “scavatore” provvedendo poi a mettere il tutto a […]

Viterbo sotterranea, scavi clandestini e archeomafie

Tra il Colle del Duomo, San Pellegrino e Via San Lorenzo, un tesoro sotterraneo saccheggiato. I “tombaroli” scavano di notte, danneggiano e sottraggono il patrimonio storico della Città dei Papi

di Daniele Camilli e Daniele Piovino “Custode segreta” e saccheggiata, la realtà di tutti i giorni. Viterbo, di Papi andati e “tombaroli” che ne scavano le viscere. Viterbo è a nord di Roma, un’ottantina di chilometri dalla Capitale. Nel cuore della Tuscia attraversata da etruschi, romani e longobardi. Nei secoli dei secoli. Storia, arte e […]

Piazza del Gesù, un crollo dovuto ai “tombaroli”?

Vigili del Fuoco e Carabinieri avrebbero trovato uno scavo clandestino “aperto”. Sarebbe stata rilevato anche un arco medievale con una frattura al centro

  di Daniele Camilli Archeomafie, l’ultimo “lavoretto”. Recente e di nuovo in pieno centro. Pare infatti che il crollo della pavimentazione in Piazza del Gesù a Viterbo non sia dovuto solo al passaggio di un camion non autorizzato, ma anche a una serie di scavi clandestini realizzati proprio all’altezza della voragine che si aperta il […]