La “Chemical City” nel lago di Vico è stata bonificata

L’annuncio dato dalla Prefettura ci fa gioire e sperare che la bonifica del Centro nucleare batteriologico e chimico (denominato "Chemical City") sia stato effettivamente realizzato in tutta la superficie ed in profondità

La “Chemical City” nel lago di Vico è stata bonificata

riceviamo e pubblichiamo Proprio il 20 luglio 2015, mentre a nostra insaputa si svolgeva una riunione tecnica presso la Prefettura, abbiamo richiesto con una lettera con posta certificata al Prefetto di Viterbo e al Sindaco di Ronciglione, che riportiamo allegata, chiarimenti rispetto gli scoppi che sembrava fossero provenienti dall’interno del Centro Nucleare Batteriologico e Chimico. Adesso ci […]

Difficoltà per dirigenti e docenti, troppi alunni negli Istituti Comprensivi

Berlinguer e Gelmini hanno dato fiducia agli Istituti Comprensivi. RG incontra la dirigente dell’IC “Anna Molinaro” di Montefiascone

Difficoltà per dirigenti e docenti, troppi alunni negli Istituti Comprensivi

 di Lavinia M. Saraca   Istituto Comprensivo: scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado.  Ma quali sono i suoi obiettivi? Risponde alle nostre domande la Professoressa Paola Bugiotti. Dottoressa, come e quando nasce l’idea dell’Istituto Comprensivo? “I Comprensivi sono stati creati dal ministro Berlinguer e ripresi dal ministro Gelmini, più che altro nell’ottica del risparmio. […]

Consulta Provinciale degli Studenti, a cosa serve?

Dal 1998 esiste la CPS, un organo a disposizione degli studenti per portare le loro istanze. Iniziative e collegamenti con le realtà del territorio, meno con le Istituzioni pubbliche

Consulta Provinciale degli Studenti, a cosa serve?

di Gioacchino Congi 1998. Luigi Berlinguer, Ministro dell’istruzione, istituisce un nuovo organo Istituzionale. La Consulta Provinciale Studentesca (CPS). Organo ideato per rendere gli studenti non oggetti, ma soggetti di un Ministero che ne tutela il futuro. Ministero che, operando e amministrando, modificando leggi e regolamenti, decide su ambiti specifici che sono difficili da conoscere nella […]

IC rischiano di essere un fallimento, non vanno incontro alle esigenze delle famiglie

Le contraddizioni degli Istituti Comprensivi, una pura formalità. La Riforma della scuola targata Gelmini non tiene conto della situazione reale dell'edilizia scolastica, mira solo al risparmio e non alla contiguità formativa. Longo (Uil Scuola) “dovevano semplificare, invece hanno solo complicato le cose”

IC rischiano di essere un fallimento, non vanno incontro alle esigenze delle famiglie

di Roberta de Vito Istituti Comprensivi: attuazione, territorio, studenti, insegnanti, competenze, edilizia scolastica. Quanti temi ruotano intorno all’accorpamento? Ne abbiamo parlato con il Segretario provinciale UIL scuola Viterbo Tonino Longo e Alberto Lilloni della Segreteria provinciale. La Riforma ha previsto una vera e propria rivoluzione, “lanciando il nostro Paese in Europa”, spiega Lilloni, ma gli […]

Valente: “L’accorpamento scolastico un valore aggiunto, ma le Istituzioni sono lontane”

A tu per tu con il Preside dell’istituto d’istruzione superiore “Francesco Orioli” di Viterbo

Valente: “L’accorpamento scolastico un valore aggiunto, ma le Istituzioni sono lontane”

di Giulia De Santis   Una tematica sempre di grande attualità quella riguardante le scuole. Oggi si parla sempre di più di Istituti comprensivi e accorpamenti; per capirne di più abbiamo incontrato il preside dell’istituto di istruzione superiore “F.Orioli” di Viterbo, Luigi Valente. Com’è strutturato l’Orioli e quali indirizzi comprende? L’Orioli, da qualche anno, è […]

Viterbo, Istituti comprensivi…questi sconosciuti

Viterbo, provincia tormentata dalla Riforma scolastica. Un lungo iter burocratico invece di semplificare ha spezzettato la scuola. Un nuovo ciclo di studi volto all'ammodernamento delle scuole, all'inserimento degli alunni in un unico ciclo, per agevolare tutti: docenti, personale ATA, alunni e genitori. Risultato: tutti scontenti

Viterbo, Istituti comprensivi…questi sconosciuti

di Camilli e de Vito A Viterbo non esistono gli Istituti comprensivi. Meglio, esistono solo sulla carta. È quanto emerge dai dati della Uil Scuola. Dati pubblici, accessibili a chiunque, che il Sindacato ha avuto il merito di mettere on line. Dati e cifre alla mano e alla portata di tutti. Dall’attuazione della Riforma scolastica […]

Per chi suona la campanella?

Per chi suona la campanella?

di Daniele Piovino “Ho fatto l’esame di seconda elementare nel 1975. Il socialismo era come l’universo, in espansione. La maestra mi chiese di Massimiliano Robespierre. Le risposi che i Giacobini avevano ragione e che, Terrore o no, la Rivoluzione Francese era stata una cosa giusta. La maestra non ritenne di fare altre domande”. Il testo […]

Giovani creativi interpretano i valori del vivere comune: un lavoro onesto premia sempre

Progetto Educazione e legalità”. A Montefiascone un omaggio a Giovanni Falcone. RG incontra i vincitori del progetto “il poliziotto, un amico in più’”

Giovani creativi interpretano i valori del vivere comune: un lavoro onesto premia sempre

di Lavinia M. Saraca Video, canzoni, fumetti sono state le chiavi vincenti che hanno permesso ai giovani falisci di vincere l’importante premio “Educazione alla legalità – Il Poliziotto, un amico in più”, che ha coinvolto le scuole dell’intera provincia. “La forza non deve essere violenza e sopraffazione, ma consapevolezza e volontà di essere protagonisti e […]

Viterbo: un Centro Studi per capire la criminalità, oltre il crimine

Proteggere, prevenire e fare rete tra i cittadini: le chiavi di volta per contrastare la malavita organizzata

Viterbo: un Centro Studi per capire la criminalità, oltre il crimine

di Roberta de Vito Centro per gli studi criminologici, sociologici e giuridici inaugurato a ottobre del 2012, una realtà che porta sul territorio temi scottanti attraverso convegni formativi. Sarà presente alla settima edizione di Caffeina (27 giugno – 7 luglio) con la presentazione delle attività che svolge. Abbiamo parlato con Rita Giorgi, pedagogista e criminologa, […]

La lotta alle mafie raccontata a bordo della nave della legalità

L’IISS Carlo Alberto Dalla Chiesa salpa sulla nave della legalità. RG incontra Giovanni, studente montefiasconese, che è arrivato con i suoi compagni fino a Palermo sulle orme di Falcone e Borsellino

La lotta alle mafie raccontata a bordo della nave della legalità

di Giulia De Santis Giovanni, perché hai deciso di partecipare al concorso “La nave della Legalità”? La mia scuola, IISS Carlo Alberto Dalla Chiesa di Montefiascone è stata invitata dagli organizzatori della manifestazione. Conoscendo il mio interesse per queste tematiche, sono stato scelto per rappresentare l’Istituto, insieme ad altri cinque compagni. L’Istituto è molto attivo […]

“Osservatorio Legalità Viterbo”, una sentinella sul territorio a favore della legalità

Nella Città dei Papi un’associazione che opera per il territorio in sinergia con cittadini, associazioni e amministrazioni

“Osservatorio Legalità Viterbo”, una sentinella sul territorio a favore della legalità

di Dominga Martines (Osservatorio Legalità Viterbo) È innegabile la presenza di attività riconducibili alla malavita organizzata nella nostra città. La Mafia, o meglio “le mafie”, visto che si parla di organizzazioni criminali che nelle diverse regioni del meridione di Italia prendono nomi diversi e che tutte sono presenti con “cellule” più o meno numerose sul […]

Infiltrazioni mafiose: come si insidiano sul territorio? Schemi e metodologia della tela del ragno

Viterbo: sgominata banda malavitosa riconducibile alla 'ndragheta calabrese, solo la punta di un iceberg. Un viaggio all'interno dei meccanismi che regolano la malavita organizzata, contatti con il territorio e con le organizzazioni presenti, un percorso strisciante e capillare

Infiltrazioni mafiose: come si insidiano sul territorio? Schemi e metodologia della tela del ragno

di Roberta de Vito Sono trascorsi poco più di tre mesi da quando, in maniera eclatante, la possibile presenza delle organizzazioni criminali nel Viterbese è venuta alla luce. Questo grazie a un’indagine iniziata nel 2009 e condotta dal magistrato Nicola Gratteri. Detenzione illegale di armi, concorso in riciclaggio, concorso in impiego di denaro, beni o utilità di […]

‘Ndrangheta: parola, codice, silenzio tra passato e futuro

Le metodologie di infiltrazione che piegano un territorio, non solo dal punto di vista economico. Logiche di insediamento capaci di irradiarsi in tutti i livelli della società, privando il luogo colpito della possibilità di sviluppo

‘Ndrangheta: parola, codice, silenzio tra passato e futuro

di Arije Antinori, Ph.D Coordinatore del Dipartimento di Criminologia del CSC di Viterbo e Direttore del Master in Criminal Intelligence Analysis  Sulle origini etimologiche della parola ‘Ndrangheta, non vi è accordo unanime. C’è chi vede in essa la radice greca “andros agathos”, uomo coraggioso e valoroso, che quindi descriverebbe l’organizzazione criminale come la consorteria degli uomini per […]

CNBC: “Pubblicato il bando per la bonifica del lago di Vico”

riceviamo e pubblichiamo Una grande battaglia di civiltà sta per essere vinta dalle associazioni ambientaliste e dai cittadini che le appoggiano. Finalmente il Ministero della Difesa ha diramato il bando di gara per la bonifica del CNBC (Centro Nucleare Batteriologico e Chimico) del Lago di Vico. Ringraziamo i cittadini e le associazioni ambientaliste che si […]

Fantasmi al Castello falisco?

Strani rumori, porte che sbattono all’improvviso e senza spiegazione, una figura anonima che vaga nel cortile del castello… Un insolito abitante nella Rocca di Montefiascone: chi è?

Fantasmi al Castello falisco?

di Cristian Manzi E’ ormai noto da secoli che in ogni castello, convento, teatro o abitazione che si rispetti possa esserci la probabilità di imbattersi in fenomeni paranormali, manifestabili a chiunque visiti quei luoghi, specialmente se antichi. Dopo tutto, questo è il prezzo della storia! In Inghilterra, ad esempio, non esiste castello dove non abiti […]