Vitorchiano: la Regione finanzia il nuovo punto Informagiovani

Il Comune ha partecipato al bando insieme a Canino, Cellere, Marta e Tarquinia

C’è anche il Comune di Vitorchiano tra le amministrazioni che beneficeranno del finanziamento di 120mila euro della Regione Lazio per il potenziamento del sistema di strutture per l’informazione giovanile dislocate sul territorio della provincia di Viterbo. L’obiettivo è la realizzazione di quattro nuovi Punti Informagiovani: oltre a Vitorchiano, anche a Canino, Cellere e Marta. Quindi sarà potenziato il Centro Informagiovani di Tarquinia.

I cinque enti hanno partecipato in forma aggregata al bando pubblico della Regione Lazio relativo all’azione di sviluppo e potenziamento della rete Informagiovani, prevista nel piano degli interventi a favore dei giovani, con lo scopo di creare una rete condivisa tra gestori dei servizi, utenti finali e soggetti pubblici e privati coinvolti in tematiche afferenti al mondo giovanile.

La necessità di disporre sul territorio di queste strutture è dettata dalle esigenze dei giovani di avere risposte affidabili e accurate sui temi di loro interesse, per favorire l’accessibilità ai servizi e alle sedi istituzionali e per ricevere notizie e orientamento. Punti e Centri Informagiovani si propongono come servizi di comunicazione e orientamento dedicati ai giovani, che oltre a offrire informazioni su diverse tematiche (cultura, lavoro, sport, formazione, tempo libero, associazionismo ecc.) le veicolano in maniera sistematica, facilitandone la fruizione e ponendosi infine come punti di ascolto e contatto con i giovani, supportandoli nella realizzazione di eventi e attività e proponendosi come soggetti di azioni di politiche giovanili.

Grazie a questa rete avverrà un costante scambio di notizie, buone pratiche ed esperienze, a vantaggio di una divulgazione puntuale, strutturata, rapida e diffusa delle informazioni. Destinatari del progetto sono i minori da 14 a 18 anni frequentanti le scuole dei territori interessati e i giovani da 18 a 35 anni residenti nei cinque Comuni.

Un altro importante risultato ottenuto dalla nostra amministrazione – è il commento di Ruggero Grassotti, sindaco di Vitorchiano – attraverso il quale portiamo a Vitorchiano ulteriori risorse da destinare alle politiche giovanili. Ringrazio gli altri Comuni con cui abbiamo partecipato insieme al bando regionale, a dimostrazione che con le sinergie tra enti è possibile raggiungere traguardi di rilievo“.

I giovani sono fondamentali per il nostro futuro – aggiunge l’assessore ai servizi sociali e politiche giovanili Claudio Centola – e con il nuovo Punto Informagiovani metteremo loro a disposizione una struttura in grado di offrire un valido servizio“.

You must be logged in to post a comment Login